SOLE DI TOSCANA Immobiliare di Monica Papalini

Elenco News

Home > Elenco news
  • Perchè rivolgersi ad un agente immobiliare professionista

    Sfogo di un agente immobiliare allibita

    24/09/2016 Autore: Monica Papalini

    Nei giorni scorsi   mi è capitato, per caso, di leggere e navigare in alcuni siti che  si propongono quali portali di “incontro immobiliare” per chi vuole vendere o  affittare senza alcun costo di agenzia.

    In questi siti viene posto in risalto la possibilità di avere un “annuncio garantito” facendo capire al potenziale acquirente o affittuario che la proprietà che a loro interessa è “garantita”……

    Da cosa? Mi chiedo io .

    La  “garanzia”   che viene fornita    consiste nell’aver estratto dal catasto l’ultima  planimetria depositata e le visure relative, dietro compenso ovviamente. E’ chiaro che nessun responsabile di questi portali farà mai una verifica in merito alla corrispondenza tra stato di fatto e la planimetria estratta…..

    Far passare il messaggio che basta avere una planimetria per poter vendere è assolutamente irresponsabile.

    Deve essere chiaro   che non basta avere una planimetria o una visura per vendere !! 

    Occorrono tanti e tanti documenti , proprio perché chi vende deve rendere TUTTE le dovute garanzie in merito alla corrispondenza non solo catastale ma anche urbanistica, alla conformità degli impianti  e tanto altro .

    Ecco perché il nostro lavoro non consiste solo nel fare foto o aprire porte !!!!

    Il nostro lavoro è un lavoro  cosiddetto “intangibile” .

    Tutto ciò che c’è dietro ad una visita viene da un lungo lavoro  che va dalla realizzazione di un servizio fotografico , allo scegliere le foto da pubblicare , alla realizzazione di  un testo pubblicitario che renda la casa "appetibile" ai potenziale acquirenti , ai continui controlli sui vari portali per dare sempre il maggior risalto alla proprietà posta in vendita ,

    ai vari controllo   come per esempio

    - controllare che  la planimetria agli atti sia conforme a quanto depositato in comune in seguito ai vari lavori eseguiti

    - controllare la corrispondenza della documentazione depositata in comune con lo stato di fatto dell'immobile

    - controllare il possesso di tutti i requisiti per la libera vendiblità e tanto altro ancora 

    compreso il supporto che diamo a tutti i venditori in merito ai loro dubbi, perplessità, e anche paure.

    Il portale di servizi  può far questo?

     

     

    Indietro